Monthly Archives: dicembre 2016

gal_4

Il completo del figlio

By | Riflessioni | No Comments

Non sapeva se sarebbe riuscito a dirglielo. Era tutto vestito di nero, con quel tocco di novità giovanile che ogni futuro marito cerca di mettere nell’abito del suo futuro matrimonio. Ognuno di loro è lì che pensa “questa cosa antiquata, le darò io quel tocco in più, e come saremo belli noi giovani a fare queste cose antiquate, ci darà quel sembiante di eleganza dato dalle cerimonie antiche, latente in ogni cerimonia matrimoniale”. Entrò il padre, con una giacca lunga, troppo lunga. E una camicia stretta attorno alla sua figura, con portamento di chi sa di essere vecchio, ma proprio nella sua consapevolezza e nel suo menefreghismo per la tal cosa, guadagna un atteggiamento giovanile, insolito. I capelli candidi erano la leggerezza di chi ormai pensa di aver capito tutto dalla vita, e anche se non è così per lui è così. Punto. Mancava un mese o giù di li al matrimonio. Il padre sorrise vedendo il figlio in quel completo scuro, con quel taglio che pareva stesse indossando indumenti del fratello minore (ma chi dei due aveva ragione? chi portava la giacca troppo lunga o chi portava il completo “ciucciato”? O forse aveva ragione semplicemente l’incapacità di stabilire un gusto storico e oggettivo?). Stava per dire qualcosa ma si morse la lingua e preferì tenere per sé, come faceva spesso, il divertente pensiero. Ma non riuscì a tenere per sé un compiaciuto sorriso.

A proposito di punti di vista diversi tra padre e figlio, ecco Ugo Tognazzi interprete amorale di uno dei celebri mostri di Dino Risi nell’episodio “L’educazione sentimentale” (1963).

– Fagli le corna, fagli le corna a quel disgraziato! –