Flaneurs

à la recherche

21684373_894909860675955_869591661_o

Ora che siamo soli

| di Luca De Marchi | No Comments
Ora che siamo soli scopro le ali per lo slancio e quando muterà il tempo cingerà di nuovo nel fiume di parole, l’indistinto che mi riflette. Striderà, coperto dalla pioggia....
pasolini-217

Tentazione rurale

| Riflessioni | No Comments
Torneremo tutti un giorno forse alla terra, le mani nostre urbanizzate getteremo nel camino come gusci di mani vere, la povertà ci insegnerà altri amori altre miserie… vivremo forse con...
schermata-2017-09-11-alle-20-56-28

Preferisco la morte

| di Luca De Marchi | No Comments
Preferisco il silenzio alle voci che tacciono e coprono occhi di persone. Preferisco l’istinto di bimbo, il pianto, il «buongiorno», lo starnuto, lo sbuffo, l’orgasmo alle parole che si compiacciono...
img-20170726-wa0025

La generosità, o qualcosa di molto simile

| Riflessioni | No Comments
Un adulto e un altro uomo forse un po’ più adulto sono seduti in un chiosco lungo mare. Il primo sorseggia un caffè shakerato, con due cubetti di ghiaccio. Il...
ec02004-900x900

La troupe – EPISODIO #1

| Riflessioni | No Comments
LA TROUPE - UN GRUPPO ESCLUSIVO La troupe era un gruppo esclusivo. Era composta da vari adepti, dei singolari personaggi che sapevano il fatto loro, che praticavano la filosofia del...
schermata-2017-06-06-alle-19-05-13

«Cos’è il tramonto?»

| Riflessioni | No Comments
EPILOGO DI UNA GIORNATA AL MARE COL CUGINETTO Finì tutto una calda sera d'agosto, dopo un giocoso pomeriggio al mare, bruciati entrambi allo stesso modo. A dire il vero, lui forse era un poco...
dale-cooper-thumbs-up-e1421150243605

Perché ci piace Twin Peaks

| Riflessioni | No Comments
In occasione dell’uscita della 3a stagione, parliamo un pò di Twin Peaks. A distanza di 26 anni David Lynch ha deciso di riprendere e proseguire le trame di una delle...
train-445392_1280

Il cuore di tanti viaggi – Dal taccuino di Bolzano

| Riflessioni | No Comments
Una tenda di sporco, gocce ormai asciutte, polvere di terra, il solito vagone italiano. Sembra un treno assai stanco questo: sedili fiaccati, portarifiuti che sfacciati vomitano, pavimento da miniera. Siedo...
schermata-2017-05-22-alle-17-48-19

Il pastore soldato – Dal taccuino di Bolzano

| Riflessioni | No Comments
In memoria di P.T.   Non parlavi, della Grande guerra non parlavi, di essa solamente piangevi. Un gran silenzio per te la guerra, avevi capito tutto: la guerra è dove mancano le parole. Tornasti poi tra...

“Un uomo non vale per quello che e’, ma per quello che potrebbe essere”
MARCELLO MASTROIANNI
, Maccheroni (Ettore Scola, 1985)